Sorveglianza aerea e ricerca dispersi con drone

Una visuale dall' alto per la sicurezza ed il salvataggio

Un punto di vista dall’alto è senza ombra di dubbio un grosso aiuto quando si ha necessità di sorvegliare un’area o quando si effettua ricerca di animali e persone disperse.

Da sempre forze militari e protezione civile impiegano mezzi aerei “manned” come aerei ed elicotteri per sorvolare le zone di pattugliamento. Con l’avvento dei Droni, queste operazioni di sorveglianza e ricerca sono state semplificate ed i tempi di intervento si sono notevolmente ridotti.

Un drone, grazie alla tecnologia odierna, è in grado di restare in volo per diversi minuti, alcuni modelli ad ala fissa anche per ore, oltre a trasmettere immagini a terra con una eccellente definizione. Grazie all’ausilio di termocamere ad infrarossi, è possibile individuare soggetti anche di notte e in zone coperte da vegetazione fitta.

Grazie all’abbattimento dei costi e l’estrema versatilità del SAPR, l’utilizzo dei droni in ricerca e sorveglianza cresce di giorno in giorno, sia nel settore privato che in quello della pubblica sicurezza

L'impiego di SAPR nel pattugliamento aereo

01

Sorveglianza e Sicurezza

Dall’alto è possibile tenere sotto controllo vaste aree di territorio grazie alla visuale panoramica priva di ostacoli. Spesso i droni vengono impiegati per pattugliare proprietà pubbliche o private contro l’intrusione di malintenzionati.

I nostri droni utilizzano fotocamere ottiche con zoom molto potenti, in grado di inquadrare dettagli da lontano evitando cosi di essere individuati dal soggetto sorvegliato.

Grazie ai sensori ad infrarossi è possibile individuare situazioni di pericolo anche di notte

Ricerca e soccorso dispersi

L’impiego di droni nelle operazioni di ricerca e soccorso permette di coprire grandi zone in poco tempo, oltre a garantire un punto di vista privilegiato sulla zona sottostante.

Grazie alle fotocamere del drone possiamo vedere cose che a terra i soccorritori non riuscirebbero a vedere. I sensori termici ad infrarossi possono individuare persone ed animali di notte o coperti dalla vegetazione.

E’ possibile dotare un drone di fari a led molto potenti per illuminare la zona di ricerca a terra, facilitando le operazioni dei soccorritori.

Inoltre l’attitudine di un drone a raggiungere zone impervie, consente di trasportare medicinali e viveri a soggetti in difficoltà, prima dell’arrivo dei soccorritori.

02

Ricerca Cani dispersi con drone

Aeromatic s.r.l. collabora con Progetto Nash, un ODV di volontari professionisti che formano binomi (conduttori/cani molecolari) specializzati nella ricerca cani dispersi.

Per noi è un onore ed un piacere contribuire con i nostri droni nelle ricerche, quando i cani molecolari segnalano zone impervie e inaccessibili, uno sguardo dall’alto può essere di grande aiuto

Unisciti alle ricerche!

Stiamo formando una squadra di volontari piloti di droni per poter aumentare la capillarità di intervento su tutto il territorio nazionale

Aeromatic srl offre servizi con droni professionali, regolarmente registrati ed assicurati secondo le norme in vigore in Italie e in Europa. Inoltre tutti i nostri piloti sono in possesso di regolare attestato Per operare anche in scenari critici (CRO)

Desideri maggiori informazioni sui nostri servizi?

La nostra azienda mette a disposizione SAPR con configurazioni personalizzate per prestare servizio di sorveglianza, ricerca e soccorso aereo:

  • Pattugliamento aereo con fotocamera ottica e zoom 30x
  • Ricerca persone e animali dispersi anche di notte con termocamere
  • Supporto aereo per squadre di soccorso a terra
  • Trasporto di kit medici in luoghi inaccessibili
  • Monitoraggio e controllo incendi
  • Sorveglianza antibracconaggio ed inquinamento fraudolento

Contattaci

Richiedi un preventivo

Servizio Richiesto
Luogo, Data e ora del servizio
Ulteriori dettagli

Contattaci per informazioni

Oppure scrivici su whatsapp

Simone Di Resta

Inquadra il qr-code per salvare il contatto nella tua rubrica

Daniele Trippanera

Inquadra il qr-code per salvare il contatto nella tua rubrica